?

Log in

monkey

Matrix: Repetita

Un particolare evento di oggi mi ha ispirato... ho deciso di sintetizzare, in modo che sia pronto per il copincolla, una sorta di "ciclo evolutivo" che si ripresenta con altissima frequenza in persone che mi circondano.


Fase A
"Faccio schifo, il mondo mi odia, devo cambiare, devo migliorare, devo studiare, devodevodevo..."
In Fase A, il BuonAmico ascolta, consola, s'incazza, sprona... e' di supporto e fa di tutto per far scomparire l'ansia.

Fase B
"Ora sto meglio, non so nemmeno io perche'. Sento di potercela fare. Voglio cambiare, non voglio ripetere i miei sbagli."
In Fase B, il BuonAmico non presenta il conto... non pretende ringraziamenti ne scuse. Sorride per essere stato un BuonAmico(r).

Fase C
"Ora sto bene e mi dispiace non riuscire a condividere questa cosa con te. Non riesco a parlarti... si, mi rendo conto. Eppure mi fa male... ma ora scusa devo andare c'e' [SexPartner] che mi aspetta."

In quanto BuonAmico, la Fase C prevede che si venga tenuti regolarmente tenuto allo scuro delle piu' evidenti bugie e dei piu' malsani compromessi... occultamento grossolano, giacche' la maggioranza delle cose si palesa da sola.
Spesso il BuonAmico e' completamente isolato dal resto della vita della persona in questione, in modo da non poter causare "danni" con frasi fuori luogo. O anche solo per non imporre un triste confronto circa chi fosse "piu' importante"... piu' intimo... piu' sveglio.


Alla Fase C ho osservato seguire diversi sviluppi...


Sviluppo 1: [SexPartner] si stufa del controllo e della falsita' del rapporto e tronca... ricomincia la Fase A
Sviluppo 2: [SexPartner] se ne sbatte della falsita' perche' vuol solo scopare e si divincola dal controllo... piccola Fase D durante la quale la persona tenta di farsi consigliare su come controllarlo meglio ("non capisco cosa sto sbagliando, ce la metto tutta")... seguita da una nuova Fase A
Sviluppo 3: [SexPartner] e' altrettanto ossessionato dal rapporto e si produce una spirale di soffocamento reciproco che collassa quando i due non hanno nemmeno piu' il tempo di masturbarsi in solitudine... segue ancora una Fase A
Sviluppo 4: [SexPartner] si lascia sfuggire un "Si'" o dello sperma di troppo... segue un rapporto di lunghezza media dove i due finiscono mediamente per odiarsi (con abbondanza di frasi tipo "sei cambiato/a", "non sei mai cambiato/a", "non te ne frega un cazzo di me" e simili)


Qui ho sintetizzato brutalmente, ma e' comunque tutto piuttosto lineare, amaramente ridicolo e prevedibile... mi sfugge ancora il perche'.

Io non mi allontanerei mai da qualcuno a cui voglio bene, dalla mia vita o genericamente dai cazzi miei per il terrore che anche quest'ennesima marionetta - nei fili della quale mi fossi opportunamente incastrato - mi mollasse dicendomi che non mi vuole... se mi comportassi cosi', l'essere rifiutato sarebbe il minimo che m'attenderei... quanto meno da qualcuno sano di mente.


C'e' nessuno che sappia come si cambia pellicola? :)
Vorrei almeno smettere di difendermi ogni volta da illazioni paradossali di invidia, gelosia o rabbia irrazionale.

In questo momento vorrei solo potermi godere quel che ho e portare avanti i progetti che ho lungamente trascurato.
Vorrei dedicare tempo alle (poche) persone entusiaste che mi circondano... a quelle con un orgoglio... quelle cui piace piacere per cio' che sono. Vorrei dedicare del tempo a me.

Saro' sempre disponibile per ogni Fase A di qualsiasi persona che ritenga amico o amica, ma ho un po' pieni i coglioni degli "effetti collaterali da Fase C". :)


Vabbe'... anche stasera ho cazzeggiato abbastanza. :)


[ MESSAGGIO PUBBLICTARIO! ]

Se ti senti tirato/a in ballo da questo post, scopri la meravigliosa funzione "Commenta" di LiveJournal! ;-)
Invece di fare la solita scena muta, stupisci tutti con sarcasmo e ironia... prendi in mano i coglioni (i miei, poi facciamo tutto un conto) e sconfiggi il mostro cattivo: devi solo credere in te! :D

Comments

>>C'e' nessuno che sappia come si cambia pellicola? :)

mah...il brusio cinico di sottofondo nel mio cervello suggerisce di trovarsi amici/he meno scemi/e... quello che mi sfugge è qualcosa delle face C: perché l'istinto riproduttivo indurrebbe a occultare/si dal BuonAmico?
certo, è noto che io i film non li capisco mai, eh! :P

*hugzzzzz for a GoodFriend ;)*
Quel che sfugge a te e' esattamente quel che sfugge anche a me... :)
Deve avere qualcosa a che fare con la mia stupida fissazione per l'essere sincero... mah... a riguardo sono veramente perplesso! ;)

*hugzzzzzzzzzz*

..l'unica opzione plausibile che mi viene in mente è che l'amico sia in realtà un'amica che cerca di mantenere le distanze tra il BuonAmico e il SexPartner (si suppone siano dello stesso sesso) per ovvie ragioni di polarità (rimando al cap.1 del Manuale di Fisica, "il Magnetismo dei corpi")
Il fenomeno magnetonerchiale del "Cazzo scaccia cazzo"? :D

Could be... e posso andare anche oltre!

Mi e' capitato di avere a che fare con il ragazzo di un'amica che - perplesso e un po' sconvolto - dopo averci visti insieme mi chiese in privato:

"Non capisco... perche' lei non stia con te invece che con me..."

Per un attimo il mio evil grin ha oscurato il sole ed ho risposto:

"Perche' lei, a me, non puo' mentire. Ma forse e' anche perche' il tuo uccello ha un piumaggio piu' alla moda... la vita e' cosi': io non scopo, ma tu vieni preso per il culo."

La cosa e' finita di li' a poco. Mi sono ripromesso di non farlo piu'... :P
maddai :D
è come spiumare un inetto! :D
non va contro il tuo codice deontologico? :PPP

comunque...uhmmm...causa del tuo male è il troppo elevato numero di amiche...sìsì...e quello troppo basso di fidanzate, contemporaneamente.. :PPP

la tua amica poi che ha fatto? ti ha accoppato di mazzate o si è buttata ai tuoi piedi? :PPP (delle due, l'una, funziona sempre così.. sìsì)
Io non ho un vero e proprio codice deontologico... l'unico giuramento che ho fatto e' stato quello di non prendere MAI PIU' un indigestione da anguria! :D

Per me il concetto di fidanzata e' una pura astrazione mentale... potrei arrivare a "compagna", ma punto essenzialmente a "carissima amica che me la da". ;) Per me l'amicizia non e' una banalita' come per molti altri... ci sono persone che non hanno nessuna difficolta' ad abbandonare gli amici, ma per me e' una cosa impossibile.
In conclusione, si'. Ho troppe amiche che non me la danno! :D

La mia amica non ha detto nulla... come poteva?
Il ragionamento non faceva la minima grinza! ;)

Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

Non sono mai stato buon amico di una che in un modo o nell'altro non abbia desiderato trombare (tranne in un caso storico, che però ho rimesso in discussione il giorno che ne ho intravisto un capezzolo spuntare dalla camicia da notte. Ma è stato un attimo). Vecchio clichè anche questo, ma sempre valido. Come vecchia storia quella che, se sei un amico, con lei non tromberai mai.

Ne consegue logicamente che non puoi avere amiche, a meno che non siano talmente indesiderabili da farti passare qualunque desiderio, ma in tal caso non ci sarà neppure il sex partner di cui tenere conto come fattore di disturbo.

>Vorrei almeno smettere di difendermi ogni volta da illazioni paradossali di invidia, gelosia o rabbia irrazionale

stai parlando di donne, mon ami. Cioè quegli esseri instabili di natura la cui trasformazione in persona razionale avviene mooooooolto dopo la menopausa (o mai). Preso atto di questo semplice principio, puoi abbandonare con serenità ogni tentativo di ragionarci insieme e limitarti a manifestare eventuale desiderio nei loro confronti quando ne provi. Sarai più apprezzato, perchè meno controllabile: si sentiranno quindi in dovere di aggredirti per riportarti in loro potere e ti trasformerai come per magilla nel sexpartner ideale.

In alternativa puoi mandarle tutte a fare in culo.

Ah, non ci siamo presentati: piacere, Culo.

Re: Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

Il personaggio del cinico bastardo ti riesce poco credibile... :D

Io di amiche ne ho un bel po' e - di queste - ce n'e' gran poche che non mi scoperei. Perche' a me piace scopare. :D

Scopare, lato mio, non e' un problema... certo, meglio il si' che il no, ma stabilito che sia un si' o un no, resta ancora il rapporto personale.
Se il rapporto personale viene condizionato dagli n ... bah... va bene cosi'. E' solo che poi divento dispettoso... e non mi piace... o forse mi piace, ma non gradisco la sensazione di colpevolezza che ne segue. ;)
Succede che poi diventi dispettoso a priori, perche' non hai alcun rispetto di quanto vedi accadere... poi magari ti sfugge la cosa di mano e calpesti qualcosa o qualcuno che non c'entra.

Se davvero le vuoi, Culo, vedro' di mandarti una selezione delle migliori... ma attento a quel che rispondi. Le ho allevate io! ;)

Re: Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

>>Perche' a me piace scopare. :D

Cazzo (e come incipit ci sta da dio), vorrei poter provare a essere un uomo anch'io, per vedere se almeno così piace anche a me... :/

Re: Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

Non so aiutarti, a riguardo... a me piace perche' e' bello, tipo mangiare, bere, etc... lato donna c'e' l'inghippo del "fattore rischio", che non e' sicuramente da poco :-/, pero' dovrebbe essere altrettanto piacevole, se non di piu'... ovviamente dipendentemente dal partner! ;)

Bad experiences?

Re: Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

il fattore rischio al femminile è anche un pochino più esteso di quello che può sembrare...voglio dire, non c'è solo la gravidanza, che paraddosalmente è già una più equa ripartizione della responsabilità, ma ci sono altri piccoli spiacevoli inconvenienti (cistiti, ecc.) che non vale la pena di rischiare per qualcosa che può essere molto più facilmente raggiunta in autonomia :D :PPP
la cosa a due è bella se si fa in due, ma se ognuno è lì per sé, è un coito autistico... o una masturbazione assistita, come è stato convincentemente definito da un famoso genio :D (lj user="vaiolo">)

Re: Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

LOL! E' quella che io chiamo, malewise, "Sega di carne"! ;)

Senza partecipazione, e' claro, non c'e' differenza.

Devi considerare, though, che quelle sconvolgenti aree digitopressorie chiamate "zone erogene" si sono evolute per invogliare al "passo a due", non alla masturbazione. :)

C'e' chi ha troppe aspettative dal sesso... e chi ne ha troppo poche.
Renderlo una bella esperienza richiede, come tutto, art and effort... maybe some magic, too. ;)

Chi ci costruisce castelli di significati, sbaglia.
I signficati vengono prima... oppure mai.

Molte donne usano il sesso come "cracker" per tutti quegli spaventati uomini "Polly" che attendono solo di essere confermati nella loro virilita'... terrorizzati dall'essere sbagliati, insufficienti o anormali.

Queste donne selezionano uomini carucci, socialmente accettabili e - per lo piu' - facilmente controllabili... se in questa descrizione intravedi la parola "amore" nascosta da qualche parte fammelo presente perche' io non ci riesco. ;)

Piccoli spaventati guerrieri si agitano - in panico da prestazione - dentro ipocrite meretrici... tutto questo alla ricerca di una tranquillita' emozionale da difendere con i denti... fino ad una morte che e' gia' dentro di te fin da quando rinunci a cercare un amore vero.

Io non ho niente contro la prostituzione, ma questa complicata versione che il genere umano sta adottando mi spaventa un po'... non era piu' onesto con i soldi invece dei sentimenti?

Re: Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

sesso cracker per uomini polly?? XD
che roba è, esperanto?? :PPP

>>Queste donne selezionano uomini carucci, socialmente accettabili e - per lo piu' - facilmente controllabili... se in questa descrizione intravedi la parola "amore" nascosta da qualche parte fammelo presente perche' io non ci riesco

eccheccazz...io credevo di trovarlo proprio lì, visto che per me è ancora una categoria inesplorata e inavvicinabile :PPP

>>Piccoli spaventati guerrieri si agitano - in panico da prestazione - dentro ipocrite meretrici... tutto questo alla ricerca di una tranquillita' emozionale da difendere con i denti... fino ad una morte che e' gia' dentro di te fin da quando rinunci a cercare un amore vero.

il problema è proprio questo: dal momento che si trovano nella situazione, stanno rinunciando a un amore vero. E non che una cosa escluda l'altra, attenzione, ma è come se lo pensassero! ed è qui che tutto perde significato, no, meglio dire direzione...e si svuota di qualsiasi barlume di appagamento.

>>non era piu' onesto con i soldi invece dei sentimenti?

ahhhh qui sono d'accordo con te su tutta la linea :D
almeno le intenzioni, i significati e le direzioni, avevano una comoda e rassicurante cornice sul quale si svolgeva l'azione.
oggi che non si sa più qual è la merce di scambio, l'esito più accessibile è la delusione per ambo le parti.. e poi dicono che non c'è più comunicazione!! come fa a esserci comunicazione se nessuno sa neanche più quel che vuole?

Re: Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

Uff!! Mai visto i pappagalli che dicono "Polly vuole un cracker"? :)

Cmq... appagamanto...
L'appagamento che trai da un rapporto lo trai a prescindere. Sesso o no.
Basterebbe viverlo...
Se sottrai tempo ai rapporti per strofinarti contro un tizio che non sa nemmeno chi cazzo sei, beh... si'... perdi un sacco... di tempo.

Io non lo faccio... non a quel prezzo. Assolutamente no.

Se proprio dovesse buttar male, impacchettero' l'orgoglio e il mio amore per l'esser scelto e sgancero' quel che devo a lussuosissime battone stracciacazzi d'alto borgo che - ne sono certo - sapranno essere un'esperienza molto migliore del prendersi cura di una che - attenzione attenzione - "si lascia scopare perche' tra noi c'e' un feeling"! :)

Re: Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

"Polly vuole un cracker??" >.<
ma a bergamo ce li avete modificati geneticamente, mi sa...

comunque guarda che tra i due casi che descrivi (escluse le battone, che appunto sono un copione noto) non è che ci sia granché differenza...o alternativa... a parte l'Amore Sdolcinato & derivati vari..
o meglio, se c'è... io non la vedo... <.< e forse il mio problema sta tutto lì :P

Re: Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

>Il personaggio del cinico bastardo ti riesce poco credibile... :D

dannazione... :D

>Succede che poi diventi dispettoso a priori, perche' non hai alcun rispetto di quanto vedi accadere... poi magari ti sfugge la cosa di mano e calpesti qualcosa o qualcuno che non c'entra.

è lì che il cinico bastardo viene alla luce. Se lo sei davvero e ti capita di pestare un innocente, non te ne fai un cruccio. In certi casi ne godi perfino. Sulla finzione, poco da agiungere: ci sono tre modi di affrontarla: fidarsi (sex partner ingannato dibbrutto), non fidarsi e rovesciare le carte (sex partner scaricatore), non fidarsi e andare avanti nonostante tutto col rapporto (amico del cuore).

C'è una quarta opzione: trovare persone affidabili e non ingannatrici, con cui iniziare un rapporto sincero. Di solito appartengono al mondo dei sogni: la più lucida che ho trovato è riuscita a dirmi: "vorrei spingerti all'eccesso per farti incazzare, perchè mi sento in colpa nei tuoi confronti (per una cosa che ritengo tuttora una stronzata, NdV_C), così se ti incazzi passi dalla parte del torto". Sottigliezze, queste, che si danno per scontate dopo un numero impressionante di craniate nel muro, riservando ad esse il peso che meritano: nessuno. Non ti dico quelle meno lucide cosa riescono a fare.

La serenità si conquista a caro prezzo, ma vale ogni centesimo speso.

Re: Cose maschiliste di facile enunciazione ma di difficile messa in pratica

La tua ultima frase mi trova perfettamente d'accordo.
In realta' mi considero gia' piuttosto sereno e fortunato, lamenti a parte. ;)

Sulle assurdita' che mi son sentito dire in questi anni... LOL... potrei scrivere libri! Dovremmo pensarci, caro Culo... ci faremmo un sacco di soldi! :D

Seriamente... il problema non e' trovare "persone migliori" e non ho bisogno di dirtelo.
Se hai continuato ed insistito fino ad oggi e' perche' anche tu non accetti di non riuscire a trovare la soluzione... la parola... il ragionamento... il "WhateverItTakes".

Quelle persone non sono negative di per se, ma sono fottutamente difficili da amare... sia per compromessi e bugie che sei costretto ad osservare passivo, sia perche' non te la danno :D.
Questo rende tutto inutilmente piu' faticoso. ;)

Dai... non sei un cinico cosi' scarso after all... ma ti serve ancora allenamento! ;)
"Siiiii... ma la canzone sullo stato A e lo stato B l'avevamo fatta noi... Prima... Col Buon Amico vero... Mica... Mica Mangoni"


Spiacente, ma il mio sarcasmo e la mia ironia non sorprendono piu' nessuno, se poi sconfiggessi pure IlMostro, ciao...

... Pero', effettivamente, non mi sento nemmeno tirata in ballo!
In effetti non c'entri un cazzo :D, cmq la quote e' impagabile! ;)

(Anonymous)

RISPOSTA AL MSG PIBBLICITARIO

benchè sprovvista di sarcasmo e di ironia... mi sento in qlc modo e "poco poco" chiamata in causa... ma spero di cancellare tutte e 3 le fasi e ricondurre tutto ad una bella fase G ( ovviamente come il punto G)...

Baci

Giudy
me la fai la mia?
Se mi sento ispirato si'... devo avere un momento di tranquillita', altrimenti vien troppo lunga e il pubblico s'addormenta.
mi sembra giusto.
monkey

March 2010

S M T W T F S
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
Powered by LiveJournal.com